Come scegliere una bomboniera

confezione bomboniera

Come scegliere una bomboniera

Info, consigli utili e curiosità

I futuri sposi, si sa, devono combattere con mille incombenze per organizzare al meglio il grande giorno: dalla scelta della chiesa, ai fiori, al ristorante, le partecipazioni, gli invitati, gli abiti e tanto altro ancora, non è facile districarsi tra tutti questi impegni. C’è chi si rivolge a organizzatori di matrimoni professionisti (i famosi wedding planner) che si occupano di tutti gli aspetti relativi all’organizzazione del matrimonio, ma non tutti possono permettersi una figura del genere e comunque c’è chi vuole organizzare personalmente il proprio matrimonio ma non sa come fare.

In questa guida ti diamo il maggior numero di dritte su come si sceglie una bomboniera, perché è un aspetto molto importante della cerimonia: il loro valore simbolico è quello di ringraziare affettuosamente gli invitati che hanno partecipato (ma anche quelli che non hanno partecipato) e i testimoni, inoltre è il ricordo che tutti gli invitati avranno di voi e del vostro giorno più bello.

foto copertina sposi

Come si sceglie?

Anzitutto la bomboniera e la sua confezione rappresentano in qualche modo lo stile degli sposi nonché lo stile della cerimonia. Se siete amanti degli animali, magari vorreste scegliere come bomboniera un elefante in pietra oppure un gufetto in ceramica (animali porta fortuna), se invece amate le tradizioni potreste optare per un vasetto in terracotta o l’intramontabile bottiglia d’olio. Se invece volete mettere in risalto il vostro amore potreste optare per gli inseparabili. Qualunque sia il vostro stile è sempre opportuno non allontanarsi da esso. Anche la confezione va scelta con cura e rispecchiando quello che secondo voi sarà il tema del matrimonio. Se avete scelto per la cerimonia un ristorante tipico, magari un po’ rustico, potreste optare per una confezione rustica e per colori tenui; se invece il tema del matrimonio è il mare (un classico), i colori dei nastrini dovranno rispecchiare quel tema. Qualunque sia la vostra scelta, l’importante è non discostarsi troppo dai colori dominanti, in modo da coordinare tutto con gli addobbi scelti.

Esempio di confezione cioccolato e perla 1Esempio di confezione cioccolato e perla 2Esempio di confezione cioccolato e perla 3Esempio di confezione rosa antico 1Esempio di confezione rosa antico 2Esempio di confezione rosa antico 3Esempio di confezione rosa antico 4Esempio di confezione rosa antico 5Esempio di confezione rosa antico 6

Esempio di confezione rustica con carta kraft e spagoEsempio di bomboniera confezionata a vistaesempio di confezione bomboniera con girasoleConfezione cielo e carta kraft con pizzoConfezione cielo e carta kraft con pizzo - particolareconfezione bomboniera stile kraft celeste battesimoconfezione bomboniera stile kraft celeste battesimo - particolareConfezione rustico&cuori 1Confezione rustico&cuori 2bomboniera kraft cuori pizzo rosa antico 1bomboniera kraft cuori pizzo rosa antico 2bomboniera kraft cuori pizzo rosa antico 3bomboniera nozze argento albero vita 2bomboniera nozze argento albero vita 1bomboniera bianco glicine 1bomboniera bianco glicine 2

Cosa scegliere?

Ovviamente dipende dal gusto degli sposi. Ma è sempre opportuno chiedersi: quale obiettivo vogliamo raggiungere? Vogliamo che sia una bomboniera utile e utilizzabile nella quotidianità oppure un semplice ricordo? E in questo caso che ricordo vogliamo trasmettere? La bomboniera deve rispecchiare il vostro stile, ma è una buona idea che sia anche utile e bella da vedere.

A chi vanno date le bomboniere?

Le bomboniere vanno consegnate agli invitati e a tutti quelli che hanno fatto il regalo agli sposi, anche se non hanno partecipato al ricevimento. Ai testimoni si regala di solito un oggetto di valore più alto, sempre tenendo conto dei loro gusti. E’ sempre una regola di bon ton consegnare un sacchetto di confetti ai colleghi di lavoro, ai vicini di casa e ai parenti lontani.

Quante bomboniere fare?

Di solito si consegna una bomboniera per famiglia, se si tratta di coppie, una a coppia, se invece il rapporto con qualche invitato è più stretto, potete consegnarne una a persona. Meglio calcolare qualche bomboniera in più per riserva. Capita spesso di dimenticarsi di qualcuno. E’ sempre un gesto gentile e carino offrire una bomboniera al fotografo, al gestore del ristorante, ai musicisti e a chi ha celebrato la funzione.

Quando vanno scelte?

A seconda del tipo di bomboniera scelta cambiano i tempi. Se scegliete una bomboniera industriale o comunque fatta in serie, i tempi di consegna sono relativamente brevi. In caso di bomboniera artigianale occorre muoversi per tempo, almeno 4-5 mesi prima delle nozze. E’ sempre bene arrivare alla scelta con le idee chiare, non solo per quanto riguarda il prodotto, ma anche la confezione e i colori scelti. Cambiare idea in corso d’opera può portare a spiacevoli conseguenze, come, per esempio, il ritardo nella consegna o l’indisponibilità del materiale per il confezionamento.

Cosa non può mancare in una bomboniera

Qualunque sia la tua scelta, la bomboniera va sempre confezionata. Alcuni sposi preferiscono confezionare la bomboniera a vista, ossia priva della scatola, ma normalmente, anche per preservare le bomboniere durante gli svariati trasporti, è sempre bene inserirla in una scatola.

Ecco gli elementi che non possono mancare

mano spunta scatola: Sul mercato ci sono scatole di ogni dimensione e colore, ma bianca, kraft e simil pelle sono quelle più gettonate.

scatole bomboniere laputea

mano spunta tulle, nastro grandenastrini e fiore o un piccolo elemento di chiusura (per chiudere e per completare la confezione);

bomboniera confezionata

mano spunta confetti: 3 o 5 di solito, comunque sempre in numero dispari. 5 rappresentano i valori fondamentali del matrimonio ovvero salute, fertilità, ricchezza, lunga vita e felicità, mentre 3 rappresentano i due coniugi e un figlio. Il bon ton consiglia quelli classici bianchi con la mandorla, ma negli ultimi anni vanno di moda i confetti colorati dai gusti più svariati (limone, frutti di bosco, cioccolata, ecc.) o i moderni teneroni (confetti teneri, dai gusti assortiti);

come scegliere bomboniere 7

mano spunta bigliettino: con il solo nome degli sposi e la data delle nozze. Prima va il nome della sposa e poi quello dello sposo. 

Le regole del bon ton su come distribuire le bomboniere

Una volta si usava distribuire le bomboniere durante la luna di miele e comunque entro 20 giorni dopo il matrimonio. Oggi va di moda distribuirle subito dopo la fine della cerimonia, di solito al ristorante, prima che gli invitati vadano via. Mai consegnare la bomboniera prima della cerimonia, sembrerebbe un invito a fare il regalo.
A quelli che non sono intervenuti alla cerimonia le bomboniere vanno consegnate al ritorno dal viaggio di nozze oppure spedite dopo la cerimonia. Mai accompagnare il bigliettino di ringraziamento alla bomboniera, il galateo suggerisce di inviarlo a parte e al ritorno dal viaggio di nozze. Il bigliettino contiene i nomi degli sposi (senza titoli…) e un breve ringraziamento scritto a mano.

indimenticabile-wedding-planners

LE NOSTRE BOMBONIERE SONO SELEZIONATE E RECENSITE DA

SPOSINE | SPOSE ITALIANE | MATRIMONIO MODERNO | MATRIMONIO ECO | MATRIMONIO INVERNALE | WEDDING COUPON

Scopri le nostre bomboniere artigianali. Puoi riceverle anche già confezionate, dove vuoi. Scopri anche Tra poco Sposi… una vera e propria partecipazione on-line, un simpatico omaggio per chi sceglie le nostre bomboniere. Hai a disposizione una tua pagina dove inserire foto, video, mappa della cerimonia e del ricevimento, un’area commenti e un simpatico contatore alla rovescia.

2018-07-03T09:14:35+00:00